Carrello
Continua lo shopping
  Aggiunto al carrello
Spedizione gratuita sopra i 40 €
Euro-Label certificato
Reso gratuito sopra i 40 €
Tutti i paesi

Sci alpinismo

(46)

L'avventura è tua, con un paio di sci da touring!

Sci da touring

Lo sci escursionismo e l'alpinismo condividono le stesse radici. Le persone hanno sempre avuto più di un motivo per agganciarsi un paio di sci ai piedi – dopo tutto, dovevano in qualche modo spostarsi da una valle all'altra in inverno. Dopo anni di studi e duro lavoro siamo riusciti a rendere l'esperienza in montagna il più confortevole possibile, come dimostrano i resort turistici all'avanguardia. Ma non preoccuparti, la natura selvaggia c'è ancora là fuori!

Nessuno mette in dubbio che lo sci alpinismo sia un lusso, a modo suo. Servono tempo ed esperienza per arrivare ad essere in grado di risalire la montagna e ridiscendere in modo sicuro contando solo su sé stessi. Ma lo sforzo di un'uscita in backcountry è largamente ripagato da un'esperienza incredibile nella natura, che non troverai in nessuna pista sovraffollata di nessuna stazione sciistica.


L'evoluzione degli sci alpini

Gli sci da alpinismo morbidi e dritti che risalgono agli albori dello ski touring sono ormai una rarità, rimpiazzati da un ampio spettro di sci con diverse caratteristiche e priorità tecniche. Rispetto agli sci da freeride larghi o ai pesanti sci alpine, l'esperienza con gli sci da touring è molto concentrata su risalite apprezzabili.

Oggi gli sci da escursionismo non hanno niente a che vedere con gli sci da downhill. Il trend attuale è quello di fornire sci da alpinismo validi per risalire a piedi quanto per ridiscendere la montagna. Le aziende hanno di che divertirsi, come dimostrano gli sci touring freeride di Atomic o Salomon.


Duro fuori, morbido dentro? La costruzione degli sci da alpinismo

Da lunghe risalite a discese estreme, tutto è possibile quando hai ai piedi un paio di sci da escursionismo di Blue Tomato, e per giunta hai tutta una serie di costruzioni diverse tra cui scegliere:
Dynafit preferisce la classica costruzione sandwich con side walls, dove materiali diversi con proprietà diverse vengono pressati insieme a strati come un panino. I fianchi ABS assorbono gli shock e proteggono l'anima dello sci.

L'anima di uno sci da touring è solitamente fatta da materiali leggeri come il legno di paulonia o il bamboo per facilitare il più possibile le escursioni a piedi. Analogamente, la costruzione torsion box di K2 presenta fibra di carbonio o inserti in titanio che lavorano insieme al legno per dare stabilità extra e performance migliori ad alta velocità.


La grande domanda: sci orientati alle risalite o alle discese?

Gli sci da alpinismo di oggi possono essere divisi in due grandi categorie: quelli orientati alle risalite e quelli orientati al riding. Grazie a sviluppi e innovazioni nella costruzione, gli sci da touring oggi sono molto leggeri e più larghi, portando qualche sovrapposizione con gli sci freeride. Come dimostrato da aziende come Dynafit, puoi girare su un paio di sci larghi 100 mm e vivere ottime esperienze sia uphill che downhill senza compromettere la performance. Uno sci più stretto è sinonimo di meno galleggiamento in powder, ma dà anche una trasmissione della forza più diretta sulle lamine, utile su terreni molto ripidi o ghiacciati.

La maggior parte degli sci da touring sono costruiti con sciancratura progressiva, ovvero diventano più larghi avvicinandosi alla punta. Più grande è la differenza di larghezza tra tip/tail e il centro dello sci, più grande è la sciancratura e minore il raggio. Gli sci da freeride puro hanno solitamente una curva meno aggressiva e un raggio più ampio, anche se è possibile trovare sci d'alpinismo con un raggio di oltre 20 m o con forme diverse come multi-radius o dual-radius.

Rocker vs Camber

Per rendere le discese ancora più memorabili, gli sci da alpinismo hanno una varietà di tecnologie camber e rocker come All Terrain rockers, Tip rockers, Powder rockers e molte altre che aiuteranno gli sci a galleggiare sulla neve fresca. Questo tipo di tecnologia rocker rende anche le risalite meno stancanti e avendo meno superficie di contatto, lo sci diventa più agile.

Il camber è particolarmente utile per chi ama le risalite o chi vuole arrivare in cima alla montagna anche nelle condizioni più critiche. Infatti il profilo camber aiuta le pelli ad aderire su tutto lo sci. La superficie di contatto è più lunga e migliora la sciata sulla neve dura, anche se le curve saranno un po' più difficili. Una combinazione di camber e rocker in punta ti darà grip sul duro e galleggiamento in powder.

Guarda prima di saltare – attacchi da sci alpinismo

Sci da touring

La cosa che accomuna tutti gli attacchi da sci alpinismo è la modalità camminata… ma le similitudini finiscono qui. C'è l'imbarazzo della scelta tra gli attacchi con funzione hike & ride e anche tra le vie di mezzo. Troverai di tutto, da attacchi touring ultra leggeri con e senza freni (per ridurre il peso) fino a attacchi da freeride più pesanti e dotati di funzione touring, come quelli di Tyrolia e Marker.

L'idea generale degli attacchi da touring è che puoi sganciare il tallone dal meccanismo centrale dell'attacco per poter camminare in modo comodo e naturale. Di solito puoi passare da una modalità all'altra senza nemmeno toglierti gli sci. Puoi anche regolare l'angolazione della funzione arrampicata con il tuo bastoncino da sci. Prima di sciare devi solo rimettere giù il tallone e riposizionare l'attacco sulla modalità riding, e lavorerà come un classico attacco alpine.


Accumula metri di dislivello verticale in un paio di scarponi da sci

Lo scarpone da sci alpinismo è l'elemento chiave che ti connette agli sci. Un paio di scarponi leggeri è comodo per camminare, ma uno scarpone con quattro fibbie ti darà più stabilità rispetto a uno con due. Se cerchi uno scarpone da sci bilanciato, che sia performante sia in salita che in discesa, cerca uno scarpone speed touring super leggero, all-round, un po' come uno scarpone alpine molto flessibile e in grado di darti tutta la libertà di movimento che ti serve in salita e la massima trasmissione della forza che ti serve in discesa.

È buona cosa usare gli scarponi da touring solo con attacchi touring, dal momento che gli scarponi per sci alpinismo generano più frizione rispetto ad uno scarpone normale grazie alle suole in gomma che altererebbero i valori DIN. Alcune marche offrono suole interscambiabili.

Gli aiuti in salita – Per conquistare la montagna

I giorni delle pelli di foca e dei rami di abete sono ormai lontani – le pelli artificiali e Mohair di oggi faranno piangere di gioia i pionieri dello sci alpinismo. Le pelli fanno davvero la differenza durante un'uscita. Le pelli da arrampicata ti daranno quella spinta in più necessaria per le lunghe ascese in montagna. Le pelli touring di marche come K2 e G3 hanno proprietà fantastiche e sono disponibili come pre-tagliate o da personalizzare.

Le Speedskins impermeabili di Dynafit sono pelli adesive molto resistenti e comode da usare grazie alla tecnologia Anti-Stick. Le pelli da sci alpinismo senza adesivo come quelle di Kohla Tyrol sono una mini rivoluzione e non necessitano di alcun foglio di separazione grazie alla loro tecnologia. Anche i ramponi possono essere di grande aiuto su condizioni ghiacciate, dandoti molto più grip e stabilità.


Abbigliamento tecnico e il vestirsi a cipolla

L'alpinismo è uno sport molto faticoso e, a dispetto delle temperature invernali, ti sentirai molto accaldato nelle salite. Ecco perché hai bisogno di un abbigliamento sottile e traspirante per poter gestire il sudore e il vapore acqueo. La regola della nonna di vestirsi a cipolla torna utile ancora una volta: vestiti a strati. La scelta migliore è uno strato base ad asciugatura rapida, ad esempio fatto in Merino, una maglia di pile e una giacca funzionale, impermeabile e anti vento. Ti servirà anche qualcosa di caldo per la discesa che ti protegga dal vento gelido che ti arriva addosso.

È sempre utile avere strati extra a portata di mano. Nella peggiore delle ipotesi, uno strato in più potrebbe salvarti la vita dall'ipotermia. L'abbigliamento tecnico giusto ti aiuterà ad essere sicuro in montagna. Marche come Mammut, Ortovox e Pyua usano materiali come Gore Tex e Primaloft per mantenerti caldo e asciutto.


La sicurezza prima di tutto

Sci da touring

Quando si decide di sciare in backcountry è necessario essere aggiornati sugli ultimi bollettini valanghe, conoscere bene il terreno ed essere perfettamente equipaggiati se dovesse verificarsi il peggiore degli scenari. Su Blue Tomato trovi tutto quello che ti serve per le uscite in backcountry, compresa tutta la attrezzatura da valanga e gli zaini da alpinismo. Però non possiamo infonderti la conoscenza adeguata, quella è una tua responsabilità.
Quindi, torna alla natura, ma non senza la tua attrezzatura da touring: