Carrello
Continua lo shopping
  Aggiunto al carrello
Tutti i paesi

Freeski

Guida all'Acquisto

Consiglio del pro

Sciare è la massima libertà. Pensa a dove vuoi sciare e scegli l'attrezzature giusta per te.

Kevin
Kevin
Ski buyer

Capitolo 1

Scegli il tuo stile di riding

Ci sono un sacco di sci per qualsiasi stile di riding. Scopri di più riguardo l'all-mountain, il freestyle ed il freeride.

All-Mountain: per sciare ovunque

Gli sci all-mountain lavorano su qualsiasi terreno. Ti permettono di muoverti in totale libertà e di divertirti tantissimo ovunque tu voglia portare le tue ride. I principianti ed i rider di livello intermedio amano la versatilità degli sci all-mountain e così possono migliorare velocemente.

Freestyle: lo snowpark è casa tua

Il sole splende, il park è tirato a lucido e tutti i tuoi amici sono insieme a te. Sembra un sogno? Allora il tuo stile è il freestyle. Uno sci twin tip o un twin direzionale ti permettono di atterrare in entrambe le direzioni in park. Gli sci freestyle ti aiutano a sfruttare al massimo kickers, rails e halfpipe.

Freeride: sentirsi a casa in fuoripista

Se la tua idea di felicità prevede di galleggiare su un pendio di neve immacolata o di affrontare le cime più alte, allora per te ci vuole uno sci freeride. Ha shape e profili altamente performanti nella neve fresca e profonda.

Capitolo 2

Qual è il tuo livello di riding?

Quanto tempo hai trascorso in montagna e quanto ti senti a tuo agio sugli sci sono i fattori che determinano il tuo livello di riding. Sii onesto con te stesso. Se scegli uno sci adatto al tuo livello, potrai progredire più velocemente e ti divertirai molto di più.

Choose
your level

Principiante: iniziare è facile

Uno sci più corto è l'ideale per i principianti, perchè permette di chiudere le curve più facilmente. Uno sci all-mountain ti aiuterà a conoscere tutta la montagna e ad imparare in fretta.

Due sciatrici principianti camminano con gli sci appoggiati sulle spalle

Intermedio: padroneggiare l'arte del freeskiing

Ti senti a tuo agio ovunque in montagna? Cominci a fare una capatina in park per provare qualche trick o ad avventurarti in fuoripista? A questo livello puoi girare con quasi qualunque paio di sci e sceglierne uno specifico per il freestyle, il freeride o l'all-mountain.

Due sciatori intermedi con sci da freeride

Esperto: un ventaglio di possibilità

Un rider esperto ha trascorso moltissimo tempo in montagna - e non c'è bisogno di dimostrarlo. Padroneggia alla grande l'arte del freeskiing. Ha bisogno di attrezzatura specifica per ogni tipo di ride che ama praticare. E' giunta l'ora di costruirsi la propria armata di sci!

Varietà di sci differenti appoggiati su un muro di legno
Capitolo 3

Shape dello Sci

Lo shape dello sci gioca un ruolo cruciale sulle prestazioni. Se giri al 100% in park, in freeride o ti piace lanciarti a velocità folli in pista, c'è uno shape adatto per ciascuno di questi sci.

Twin Tip: shape simmetrico per le ride freestyle ed in switch

Gli sci twin tip sono degli sci simmetrici. Le punte e le code hanno le stesse dimensioni, quindi lo sci dona le stesse prestazioni impeccabili sia quando giri in forward che in switch. Quando giri in park, decolli fuori dai kicker o atterri in switch, il twin tip aiuta parecchio. Spesso gli sci freestyle e da jib hanno lo shape true twin tip per regalare il massimo delle prestazioni in park.

Twin Direzionale: perfetto per portare i trick in giro per la montagna. Anche in powder.

Questo shape è twin tip ma non è simmetrico. Il twin direzionale è uno shape ideale per girare in pista, fuoripista ed in park. Lo shape twin, inoltre, è progettato per permetterti di girare in forward, con una sciancratura ed un settaggio degli attacchi che concorrono alle ride direzionali. Tuttavia lo shape twin tip in coda ti permette di lanciare trick sia dentro che fuori dal park. Puoi trovare sci twin direzionali da freestyle, all-mountain e da freeride.

Direzionale: i freerider, gli sci alpinisti ed i carver amano questo shape per la sua stabilità

Questo shape è ideale per le ride in forward. Se trascorri le giornate a lanciarti a velocità folli in downhill o a fare touring in fresca, allora lo sci direzionale potrebbe essere la scelta giusta da fare. Il nose è più lungo, gli attacchi hanno un montaggio più arretrato ed il profilo con flex specifico dello sci direzionale offre maggiore stabilità ed energia per girare in forward.

Capitolo 4

Profili Freeski

Il modo in cui la soletta dello sci fa contatto con la neve quando lo poggi a terra, delinea il profilo dello sci. Ogni profilo ha una sua applicazione propria e cambierà la prestazione dello sci, proprio come accade per lo shape.

Full Camber: una buona tenuta e stabilità per le ride sulla neve dura

Uno sci full camber ha la migliore tenuta in lamina e la migliore stabilità possibili. Ideale per girare su neve dura o nel park appena shapeato, perchè sono i terreni su cui è necessario il grip migliore. Un paio di sci full camber curvano in modo molto aggressivo e donano un pop maggiore sui kicker.

Rocker all-mountain: perfetto per la pista e la powder

Il profilo rocker è il più comune che si possa trovare negli sci. Il profilo rocker all-mountain ha una zona camber accentuata sotto il piede con punte e code rockerate. Quindi, grazie alla zona camber sotto il piede avrai un buon grip in pista, ma allo stesso tempo, grazie alle estremità rocker, anche ottime prestazioni nella neve morbida.

Park rocker: rapido nei pivot e negli spin, controlaminare è improbabile

Il profilo park rocker è un misto tra camber rilassato e rocker su punta e coda. Questo mix abbassa la probabilità di controlaminare nei landing e sui rail. Inoltre il rocker accorcia la lamina effettiva dello sci, il che significa che sarà più rapido negli spin. Infine, le punte rockerate sono più morbide e più permissive nei landing non proprio perfetti!

Nose rocker: perfetto per le ride in forward in pista ed in powder

Il nose rocker presenta il rocker solo sul nose, mentre dal centro dello sci fino al tail corre il camber. Questo profilo si può trovare nella maggior parte degli sci direzionali, perchè assicura una tenuta eccellente e l'energia giusta per caricare velocità pazzesche su tutta la montagna. Il grip aggiunto nel tail dona energia in curva ed il nose rockerato aiuta a galleggiare nella neve morbida o variabile.

Powder rocker: il migliore galleggiamento nella neve morbida

I profili powder rocker hanno una zona leggermente camber sotto il piede ed un rocker accentuato su tip e tail. Questo assicura una tenuta maggiore sotto il piede quando giri in pista o maggiori prestazioni in condizioni di neve variabile permettendo un galleggiamento massiccio grazie alle estremità rockerate. Con il profilo powder rocker non affonderai, a prescindere da quanto sia profonda la neve!

Capitolo 5

Larghezza

Il terzo aspetto del design di uno sci che ne influenza le prestazioni è la larghezza.

Fino a 95 mm – per il freestyle e la neve dura

Gli sci più stretti ti permettono di avere maggiori prestazioni in pista e in park. Infatti le dimensioni ridotte del centro, ti permettono di passare più rapidamente da lamina a lamina e di curvare.

Team riders Blue Tomato su un kicker a Nordkette Inssbruck

90 - 110 mm, prestazioni all-mountain

Gli sci che hanno un centro compreso tra i 90 ed i 110 mm sono fenomenali per girare all-mountain. Questa larghezza permette allos ci di curvare rapidamente, ma crea comunque una superficie abbastanza larga sotto il piede per permetterti di galleggiare nella neve morbida.

Un paio di sci Armada Edollo con larghezza centrale di 98 mm

Dai 105 mm in su, sci da powder

Una piattaforma più ampia significa maggiore galleggiamento nella neve morbida. Se la unisci ad un profilo nose o powder rocker puoi lanciarti nel freeride in powder fin quando il tuo sorriso non sarà più largo del centro dei tuoi sci.

Il team rider Blue Tomato Fabio Studer mentre fa freeride in Giappone con sci larghi
Capitolo 6

Quale lunghezza scegliere?

Principiante

Per un principiante, l'ideale è uno sci più corto, che gli arrivi al mento, perchè sarà più facile curvare e ci si diverte di più ad imparare.

Modello con un paio di freeski per principianti

All-mountain

Uno sci all-mountain dovrebbe avere una lunghezza compresa tra il mento e il sopracciglio del rider, per avere un pò più di stabilità per scendere a tuono.

Modello con un paio di freeski all-mountain

Freestyle

Gli sci da freestyle, proprio come gli all-mountain, dovebbero arrivare tra il mento ed il sopracciglio.Se vuoi decollare fuori dai kicker, scegline uno più lungo, mentre se vuoi fare spin su rail e box, allora scegline uno più corto.

Modello con un paio di freeski da freestyle

Freeride

Con gli sci da freeride, vale solo una regola, più sono lunghi, meglio è! Per il massimo del galleggiamento in powder scegline un paio che superi l'altezza del tuo sopracciglio.

Modello con un paio di freeski da freeride
Capitolo 7

Tecnologia dello Sci

Sciancratura

La sciancratura definisce il modo in cui lo sci curva sulla neve. Un raggio di sciancratura più lungo (19 m o più) è ideale per discese veloci con carvate lunghe. Un raggio più corto (~19) è più facile da gestire e curva più velocemente.

Primo piano della sciancratura di uno sci freeride

Flessibilità

Un altro fattore fisico che influisce sulla ride è il flex dello sci. La maggior marte delle aziende classifica il flex dei propri sci su una scala da 1 a 10. Un paio di sci con flex morbido (da 1 a 4) è ideale per i principianti, perchè è più facile curvare ed è più permissivo per permettere di imparare. Uno sci dal flex medio (da 4 a 7) è più adatta a rider intermedi, all-mountain o che preferiscono il freestyle. Infatti, il flex equilibrato di questo sci permette di girare in qualsiasi condizione donando un buon supporto. Flex più rigidi (da 7 a 10) lavorano meglio sugli sci da freeride, perchè è qui che serve il massimo del controllo e dell'energia.

Modello piega uno sci per mostrarne il flex

Soletta

Noi di Blue Tomato dividiamo le solette in tre categorie: sinterizzate, estruse e premium. Le solette estruse sono le più economiche, ma sono anche quelle che richiedono la minore manutenzione. Una soletta estrusa è semplice da riparare e funziona anche quando non viene sciolinata molto spesso. Le solette sinterizzate sono più dure e più veloci, ma richiedono un po' più di lavoro. Se si rovinano, ripararle può essere difficile. Una base sinterizzata va sciolinata regolarmente per restare veloce. Il livello top è dato dalle solette premium. Sono materiali standard utilizzati nei mondiali e sono le solette più veloci in assoluto.

Soletta di uno sci Head Kore 99

Lamine

Per curvare con lo sci, ti servono lamine in acciaio. Alcuni sci hanno lamine rinforzate, con acciaio più spesso o temprato. Negli sci da freestyle, le lamine devono resistere agli abusi di rail e box.

La punta di uno sci Head mostra la soletta e le lamine

Fianchetti

Gli sci hanno i fianchetti per fissare la soletta al top. La Cap Construction è la più economica e la più facile da gestire in fatto di manutenzione. Gli sci con cap construction sono robusti e resistono agli abusi. Gli sci con costruzione Full Sidewall hanno la migliore tenuta in lamina per curvare in modo aggressivo. La costruzione ibrida, invece, è una combo tra le due costruzioni che aumenta il grip sotto il piede e la resistenza dello sci su tip e tail.

Scatto del lato di uno sci Armada che ne mostra la sciancratura
Capitolo 8

Quale Attacco da Sci scegliere

L'attacco da sci va scelto in base alle proprie abilità, sii onesto con te stesso. Se sopravvaluti le tue capacità, gli attacchi potrebbero non staccarsi e potresti farti male.

Principiante

Quando stai imparando, l'ideale è un attacco che possa sganciarsi facilmente in caso di caduta. Gli attacchi per principianti hanno le impostazioni di rilascio più basse proprio per questo motivo.

Varietà di sci con attacchi

Intermedio

Quando si comincia a fare progressi, è bene scegliere componenti un pò più rigide. Gli attacchi per skier intermedi hanno dei valori di rilascio leggermente più alti rispetto a quelli per principianti per poter donare maggior supporto quando le ride si fanno più aggressive.

Sci Faction Prodigy con un attacco di livello intermedio

Esperto

Per i rider di livello top, ci sono degli attacchi speciali. Per via delle impostazioni di rilascio più elevate, questi attacchi devono essere usati solo da rider davvero esperti.

Uno scatto di Josh Absenger mentre fa freeride con equipaggiamento di livello esperto

Attacchi da Sci Alpinismo

Se vuoi esplorare il backcountry con le tue sole energie, cerca un paio di attacchi da sci alpinismo. Attaccandogli le pelli, ti permetteranno di risalire la montagna in modalità "camminata". Possono essere montati per mezzo del telaio o con gli inserti, che vanno ad agganciarsi con i fori corrispondenti presenti sullo scarpone da alpinismo, permettendoti di scalare la montagna con l'aiuto delle pelli da arrampicata. Quando sei arrivato in vetta, cambia in modalità "sci" e goditi la ride. Quando acquisti un paio di attacchi da sci alpinismo, fai attenzione che gli scarponi siano compatibili con gli attacchi.

Consiglio del pro

Puoi montare un paio di attacchi da sci alpinismo su qualsiasi sci. Così potrai portare in backcountry anche il tuo paio di sci da freeride preferito.

Jon
Jon
Product Content

Capitolo 9

Where should I mount my skis?

Recommended mounting position

We strongly suggest the 'recommended' position for when you mount your skis. This is where the ski has been designed and tested to ride the best. A recommended postion on a freeride ski will work best for skiing powder, a recommended position on a freestyle ski will help you in the park and the recommended point on an all-mountain ski will ride everywhere comfortably. The recommended line is clearly marked on every ski which we sell with a line or an arrow.

Sci Armada ARV 116 in cui si nota la posizione raccomandata di montaggio
Capitolo 10

Quali bastoncini scegliere

Ed infine, ma non meno importanti, per sciare hai bisogno dei bastoncini. La scelta è semplice: bastoncini a lunghezza fissa o regolabile? Per trovare la lunghezza giusta dei bastoncini, moltiplica la tua altezza per 0,7.

Bastoncini a lunghezza fissa

I bastoncini a lunghezza fissa non sono complicati da scegliere, basta trovare la lunghezza giusta ed è fatta. Solitamente sono realizzati in alluminio, perchè è un materiale leggero, forte e durevole. Se cadi e li pieghi, puoi tranquillamente piegarli nella posizione originale.

Selezione di bastoncini a lunghezza fissa

Bastoncini regolabili

Una evoluzione per i bastoncini da sci tradizionali, i bastoncini regolabili! Se ami lo sci alpinismo e hai bisogno di cambiare spesso la lunghezza dei bastoncini, con loro puoi farlo. Inoltre, se cerchi un paio di bastoncini leggeri, scegli il carbonio.

Due sci alpinisti utilizzano i loro bastoncini regolabili per indicare le caratteristiche della montagna
Più info sull'argomento Sci
Tutte le guide all'acquisto